Sballottata al mare – Domenica 17 novembre

73528672_1458364027644296_4895914112124452864_oNovità e tradizione nell’evento conviviale per eccellenza della nostra sezione. Come ogni anno, sarà possibile scegliere tra due diversi percorsi: un percorso escursionistico, ed un percorso turistico, molto meno impegnativo, e più orientato all’arte, alla cultura, all’enogastronomia. Entrambi i percorsi culmineranno nel pranzo che quest’anno, ed ecco l’elemento di novità, sarà a base di pesce in uno dei ristoranti livornesi più rinomati, il Sassoscritto. Dal ristorante è possibile raggiungere la scogliera con il suo mare e vedere uno dei tratti geologicamente più interessanti del litorale toscano. Un paesaggio che sembra disegnato, tanto da meritare il nome popolare di “Sassoscritto”. Divertente scoprire figure fantastiche impresse nella roccia. Minuscole particelle di quarzo portate dal vento hanno investito queste rocce per migliaia di anni, ottenendo risultati diversi dove colpivano. Il risultato sono mille alveoli, una specie di spugna rocciosa come nella foto qui accanto.

Itinerario escursionistico

Il nostro itinerario escursionistico prevede una facile camminata panoramica dalle colline al mare. Punto d ritrovo è Piazza delle Carrozze a Montenero, nella parte bassa del paese. Dopo aver lasciato le auto nel vicino parcheggio, ci avvieremo insieme al gruppo dei turisti fino alla funicolare. Dalla piazza proseguiremo a piedi, in un percorso parallelo alla funicolare fino Santuario delle Grazie. Attraverseremo il paese fino a dirigerci in zona Castellaccio, e proseguire per una strada che ci porterà all’inizio del vero e proprio sentiero. Ci addentreremo nella macchia mediterranea, fra ornielli e lecci. Da qui inizierà la nostra discesa verso il mare, e arriveremo sulla costa nella zona del Romito. Durante il percorso saremo accompagnati da un amico socio della Sezione di Livorno. Durata: 2 ore e mezzo circa. Difficoltà: E escursionistica. Lunghezza: circa 6 km. Dislivello: 310 metri. Mezzo di trasporto: mezzi propri cercando di suddividere la propria auto con il gruppo dei turisti, che riporteranno la macchina al ristorante.

Itinerario turistico

Visiteremo uno dei luoghi che gode di maggior fa-ma in Toscana il Santuario di Montenero, risalente al XIV secolo, posto sulla cima della collina omonima, a sud di Livorno. Anticamente detto “Monte del Diavolo” poiché oscuro rifugio di briganti, il colle si eleva per circa 300 m. Il luogo è estrema-mente suggestivo, sia perché meta della devozione popolare, sia per lo scenario mozzafiato sul mare. La piazza superiore fu creata dai monaci nel secolo scorso quasi atrio scoperto del Santuario stesso. da una parte vi si affaccia l’ingresso della chiesa, dall’altra il Famedio civico: cappelle che racchiudono i resti mortali di grandi personaggi livornesi.
Da segnalare l’importanza assunta nei secoli dalla galleria degli ex voto, contenente circa 700 raffigurazioni realizzate tra l’Ottocento ed i giorni nostri- Negli spazi ricavati sul retro dell’abside della chiesa si apre la galleria dei Comuni, dove sono esposti gli stemmi donati dalle giunte comunali della Toscana dopo la proclamazione della Madonna di Montenero a patrona principale della Toscana. E’ previsto di raggiungere il monastero attraverso una funicolare. Il costo del biglietto è di euro 1,50.

Informazioni e prenotazioni

Chiamare:

  • Vittorio Santini, cell. 335 1207705
  • Lucia Agus, cell. 338 1341859

entro giovedì 14 novembre.

Volantino

Scarica la brochure dell’evento e.. spargi la voce!

Lascia una risposta