Monte Faeta – Domenica 24 marzo 2019

Il percorso che vi proponiamo è un sentiero sui Monti Pisani che ci consentirà di raggiungere la vetta del Monte Faeta (830 m slm).

La partenza sarà dalla chiesa di Asciano (parrocchia S. Giovanni Battista e Rocco). Seguiremo la via Barachini verso la parte alta del paese, e dopo circa 15 minuti giungeremo ad una sbarra, da cui inizierà il percorso vero e proprio del trekking.

Incontreremo il Cisternone, un’antica e grande struttura risalente alla fine del 1600 in cui un tempo venivano convogliate le acque provenienti dalla valle delle fonti prima di immetterle nell’acquedotto. In questo punto sarà possibile fare rifornimento d’acqua.

Seguiremo un sentiero immerso nella vegetazione rigogliosa, con una facile pendenza, a volte lastricato, per circa 20 minuti, fino a raggiungere l’antico borgo di Santa Maria al Mirteto. Il suo insediamento risale intorno all’anno 1000 ed è stato abitato fino alla metà del 1900, tuttavia, nonostante l’incuria, il luogo ha ancora un notevole fascino e merita una breve sosta.

Proseguiremo il percorso su sentieri che presentano folta macchia boscosa fino alla cima del monte. Occorreranno altri 30 minuti per raggiungere il passo della Conserva (circa 500m slm). Altra breve sosta per riprendere fiato prima di affrontare il tratto del trekking per raggiungere la cima del monte, corrispondente al massimo dislivello in salita.

Dallo spiazzo erboso del monte Faeta il panorama spazia da nord ovest, dove si scorge il bellissimo profilo delle Alpi Apuane e in primo piano la Pania, fino a est con le vette dello spuntone di Santallago e Monte Serra. Nel fondovalle scorgeremo le frazioni dell’abitato di Calci, ma è davanti a noi che avremo modo di ammirare la piana intorno alla città di Pisa che si estende fino al mare e Livorno, Pontedera e oltre. Ci auguriamo possa essere una giornata di sereno che consentirà di scorgere, ancora più lontano, alcune isole dell’arcipelago toscano fino all’Elba.

Una sosta più lunga per rigenerarsi e consumare un frugale spuntino, e poi inizieremo la discesa verso il punto di ritrovo.

Inizialmente si percorrerà una “comoda” strada sterrata, che ci porterà, in circa 20 minuti, al quadrivio di Passo Croce. Proseguiremo quindi su questa strada fino a giungere ad un bivio a destra, torneremo nuovamente verso il Mirteto, tornando su un percorso sentieristico, e dopo pochi minuti imboccheremo il sentiero 121 che attraverserà la Valle delle Fonti per fare rientro al punto di partenza, chiudendo il nostro anello.

Ritrovo alle ore 8:45 a Fucecchio in Piazza XX Settembre. Partenza alle ore 09:00 con mezzi propri.

Per informazioni e prenotazioni contattare i REFERENTI ESCURSIONE: Giuseppe Mancini (Socio Sezione CAI di Pisa) cell. 347 2459995, Carla Santoni (socio Sez. CAI Valdarno Inferiore) cell. 371 1583473.

Scarica il volantino: MONTE FAETA

Add Comment Register



Lascia una risposta